Crea sito

Madrelinguismo

Gen
11

Madrelinguismo

Partiamo innanzitutto dal dire che cosa non e’ il madrelinguismo. Il madrelinguismo non e’ un fattore genetico, non e’ qualcosa che si tramanda per DNA. Il madrelinguismo e’ un fattore puramente culturale.

madrelinguismo inglese

Un bambino quando nasce e’ come un computer vuoto ma con due grandi padiglioni auricoli che, come spugne, sono pronti a catturare e registrare qualsiasi suono che sentono e percepiscono. Il primo di questi suoni e’ la voce della madre la quale, in assenza di altri punti di riferimento, diventa per il bambino legge. La voce della madre sara’ l’unica a cui il bambino fara’ fede per molto tempo. La lingua della madre sara’ pertanto la sua madrelingua.

Il madrelinguismo non dipende quindi da caratteristiche fisiche o genetiche ma e’ legato all’ambiente nel quale nasciamo e veniamo cresciuti. Non e’ una cosa che ereditiamo geneticamente ma e’ una qualita’ che impariamo e acquisiamo attraverso I suoni e le nostre orecchie. Se quel bambino al momento della nascita fosse affidato a una donna di nazionalita’ diversa, anche la sua lingua madre sarebbe differente, pur rimanendo lui fisicamente lo stesso.

Per certi versi, imparare una lingua e’ come imparare una melodia, una canzone come quando chiudiamo gli occhi, ascoltiamo e riascoltiamo il suono che ci arriva fino a quando non abbiamo acquisito dimestichezza con il suo ritmo, la sua cadenza e I suoi acenti. La grammatica, lo trascrivere le parole sulla carta, sara’ una cosa che avverra’ solo in un secondo momento.

Pensate ad esempio al vostro primo giorno di scuola alle elementari. Voi non sapevate ancora nulla di grammatica, di verbi e nomi (la grammatica e’ una cosa che si inizia a studiare in ¾ elementare) eppure eravate gia’ perfettamente in grado di parlare e di comunicare con gli altri. E cio’ che vi permetteva di fare questo altro non era che la familiarita’ che avevate ormai acquisito con I suoni della vostra lingua. Attraverso la ripetizione continua, avevate imparato, vi eravate abituati al fatto che, ad ogni suono detto in una certa modalita’, corrispondeva una specifica azione. Il successivo studio della grammatica vi e’ servito solo a rendere il tutto piu’ armonioso. La grammatica serve a mettere in ordine le parole di una frase affinche’ dall’insieme emerga un suono che sia musica per le orecchie. Ma per dare un senso alla frase, non pensiamo alle regole, ci affidiamo solo al nostro intuito.

Prendiamo ad esempio la frase… the book is on the table. Questa frase e’ cosi diffusa che, anche senza sapere l’inglese, tutti sanno cosa significa. A forza di sentirla e risentirla tutti abbiamo chiara l’immagine associate a questo suono…. e pertanto se qualcuno dicesse … the book on the table is… what? Non ha senso, non suona… c’e’ sbagliata… e lo so senza conoscere alcuna regola.

Questo e’ il madrelinguismo. Il madrelinguismo e’ qualcosa che nasce da dentro, e’ qualcosa che agisce a livello di istinto, e non a livello di mente razionale. Anzi, se vi mettete a pensare alle regole e a cosa dovete dire… si ciao! Non parlate piu’! Come quando parlate in italiano, non pensate assolutamente a come state articolando le frasi.

E questo perche’… quando eravati piccoli, e le vostre orecchie erano nuove di zecca, voi registravate senza freni tutto quello che sentivate fino a fare vostri questi suoni e a diventare maestri nell’utilizzzarli. E quindi, se questa cosa siete riusciti a fare questa cosa una volta, significa che potete farla anche una seconda, terza…. fino all’infinito.

About frauzorzenon

Leave a comment

*

BE SOCIAL!

CORSI DI TEDESCO

CORSO DI INGLESE

Newsletter

Oppure, iscriviti alla Newsletter!